2099

Home Libri Genius Loci, Roma 2-3 aprile

Genius Loci, Roma 2-3 aprile

In Italia fantasy, giallo, horror, noir, fantascienza, rosa e thriller sono stati definiti per anni un sottogenere o una sottocategoria letteraria. La letteratura nostrana di questo settore, poi, sembra addirittura soffrire di un “complesso d’inferiorità” che, unito ad una certa diffidenza degli ambienti intellettuali, accademici e non, ha ostacolato in parte la fioritura del settore. Negli ultimi anni, però, si è verificata un’evoluzione. Il mondo della letteratura italiana ha riconosciuto questo genere, grazie anche al suo grande successo di pubblico, dovuto a scrittori che hanno ottenuto riconoscimenti anche oltre confine.

Il genius loci è il nume tutelare, protettore di un luogo, promotore ed animatore di iniziative che valorizzano un luogo. Genius deriva da genus, da cui derivano generare, genere, gene ma anche gens, quindi ingenuo, gentile, gentleman.
Un mito è una narrazione investita di sacralità relativa alle origini del mondo o alle modalità con cui il mondo stesso e le creature viventi hanno raggiunto la forma presente; di solito i suoi protagonisti sono dei ed eroi. Ma ogni epoca crea i suoi miti, anche la modernità, anche la post-modernità. Li crea o mette le basi perché questi siano creati di lì a poco. La letteratura di genere è forse quella che oggi, nel mondo moderno e post-moderno, crea il mito contemporaneo.

Qual è il genius loci di Roma oggi e qual è mito che si crea oggi a Roma? E tramite quale letteratura e/o cultura di genere, tramite quale medium? Per questo tipo di letteratura e di produzione culturale Roma è un centro fondamentale. Letteratura di genere a e di Roma perché Roma è un centro di produzioni culturali di questo tipo, a livello nazionale.
Questo convegno si propone di cominciare a prendere in considerazione prima di tutto l’aspetto storico in senso stretto (arrivando fino all’oggi), sia svolgere un’analisi più pragmatica: chi ha fatto cosa, quando e come negli ultimi dieci anni; quindi prendere atto dell’esistente, di quel che opera (oggi) nel settore, in particolar modo autori, editori, case di produzione cinematografica e televisiva. Senza tralasciare poi le eventuali evoluzioni (il domani) di questi ambiti.

Interverranno

Marco Minicangeli, Gianluca Campagna, Sabina Marchesi, Giulio Leoni, Massimo Pietroselli, Nicola Verde, Luigi De Pascalis, Francesco Grasso, Lanfranco Fabriani, Alberto Panicucci, Giovanna Bentivoglio, Sabrina Sposito, Gianfranco De Turris, Sebastiano Fusco, Leo Sorge, Fabio Giovannini, Patrizia Pesaresi, Carmen Iarrera, Maurizio Testa, Sergio Valzania, Mario Farneti, Roberto Genovesi, Alan D. Altieri, Baraghini, Avanzini, Giorgio Messina, Carla Piccioni, Chiara Palazzolo, Alda Teodorani, Elisabetta Mondello
Programma

2 aprile 2009
Aula Moscati

ore 11.00
Saluto del Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, Prof. L. Rino Caputo.

Intervengono i Docenti
Francesca Vannucchi, Fabio Pierangeli, Angelo Sabatini ed Elisabetta Mondello.

Ore 12.30
Introduzione ai lavori, degli organizzatori Vito Tripi (giornalista) e Massimo Mongai (scrittore e vincitore Premio Urania 1997).

ore 13.00
Pausa pranzo.

15,00-15,30
Il genere alla Radio
Mongai introduce Sergio Valzania, direttore di RadioRAI 2 e 3: l’Inquisitore Eymerich, Rudy Turturro, Tex Willer e Diabolik alla radio.

15,30-16,00
Quale è la storia del genere a Roma?
Ne parlano i curatori Gianfranco De Turris, Sebastiano Fusco, Leo Sorge

16,00-16,30
Giallo e Noir a Roma oggi
Leoni, Pietroselli e Luceri, tutti vincitori del premio Tedeschi, introducono la discussione con gli altri autori presenti: Verde, De Pascalis, Minicangeli, Giovannini, Marchesi, Iarrera.

16,30-17,15
Cosa succede intorno a Roma?
“Giallo Latina”, ne parlano i curatori Campagna e De Pascalis

3 aprile 2009
Sala Didattica

10,00-10, 45
Fantascienza e Fantasy a Roma oggi
Mongai, Pietroselli e Grasso introducono la discussione con gli autori presenti: Genovesi, Farneti, Bernardi

10,45-11,30
I concorsi letterari in Italia: l’esperienza del Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico
Alberto Panicucci (RiLL, Riflessi di Luce Lunare)

11,30-12,30
Scrittura in Rosa 1
Autori ed autrici di letteratura rosa
Carla Piccioni, Sabrina Sposito, Massimo Bonasoni

ore 13.00
Pausa pranzo.

15,00-16,00
Scrittura in Rosa 2
La scrittura di genere delle autrici romane: esiste una specificità?
Sabina Marchesi presenta Patrizia Pesaresi, Carmen Iarrera, Chiara Palazzolo, Alda Teodorani, Francesca Garello

16,00-16,45
Le scuole di scrittura romane
La Scuola Omero, presentazione di Enrico Valenzi

A conclusione dei lavori i partecipanti potranno interagire con domande e richieste ai relatori.

Informazioni e Ufficio Stampa:
cell.: 349/7510063 - 328/1037660
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Share

blog comments powered by Disqus