2099

Inverno del 1726, François-Marie Arouet (alias Voltaire) è ossessionato dal mistero del prigioniero con la Maschera di Ferro di cui ha sentito le urla nel suo ultimo soggiorno alla Bastiglia. La sua ostinazione lo spingerà a trovare alleati per poterlo liberare. Ma quel suo gesto innescherà una caccia all’uomo che costringerà lui, il prigioniero liberato e i suoi alleati a una lunga fuga dalla Francia all’Italia che si concluderà nell’Oceano Atlantico. Inseguiti da agenti del Re di Francia e del Papato, incontreranno avventurieri, briganti e pirati vivendo agguati, tradimenti e insperate alleanze fino a risolvere il mistero solo dopo aver superato le Colonne d’Ercole, in un luogo che trascolora nel mito.

Qui il link al booktrailer di Colonne d'Ercole.

Il romanzo può essere votato nella categoria fantasy del Premio Italia attualmente in corso.
Share
 
29
Mar

La scadenza per partecipare al XXVII Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico è prorogata al 15 aprile 2021.

Il Trofeo RiLL è un premio letterario bandito dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare, col patrocinio del festival internazionale Lucca Comics & Games e della casa editrice Acheron Books.
Possono partecipare al Trofeo RiLL racconti fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni storia sia (per trama e/o personaggi) “al di là del reale”.
Ciascun autore/autrice può inviare una o più opere, purché inedite, originali e in lingua Italiana.
Da oltre un decennio i racconti partecipanti sono 250-300 a edizione (nel 2020: 430 racconti), scritti da autori/ autrici residenti in Italia e all’estero.
I racconti possono essere spediti, a discrezione di ogni partecipante, per posta oppure in via telematica. Per i/le partecipanti residenti all’estero, la spedizione in forma elettronica è obbligatoria.

I dieci racconti finalisti del XXVII Trofeo RiLL saranno pubblicati (senza alcun costo per i rispettivi autori/ autrici) in un e-book della collana “Aspettando Mondi Incantati”, curata da RiLL e in uscita a ottobre 2021. Inoltre, i migliori 4-5 racconti fra quelli finalisti saranno pubblicati (gratuitamente) nell’antologia del concorso (collana “Mondi Incantati”, ed. Acheron Books), che sarà presentata al festival internazionale Lucca Comics & Games (novembre 2021).
Infine, il racconto primo classificato del XXVII Trofeo RiLL sarà tradotto e pubblicato, sempre gratuitamente, in Spagna (sull’antologia Visiones, curata da Pórtico - Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror), in Irlanda (sulla rivista letteraria Albedo One) e in Sud Africa (su PROBE, il magazine dell’associazione Science Fiction and Fantasy South Africa).
L’autore/autrice del racconto primo classificato riceverà un premio di 250 euro.

Share
Leggi tutto...  
29
Mar

Bog è un impiegato di basso livello e ha un serio problema di dipendenza: si è fatto impiantare uno smarthole nella nuca per potersi connettere al Pervernet. Nella realtà virtuale non è certo obbligato a indossare un grigio completo da ufficio, infatti lì anche un uomo ordinario come lui può assumere le sembianze di esseri mostruosi per accoppiarsi selvaggiamente con la sua mistress: Domina Strix. Per questa donna misteriosa, Bog ha speso ormai una fortuna, pur rendendosi conto che le cose stanno per precipitare, perché il suo capo, il temibile Haβ, sta per accorgersi del poco innocente passatempo praticato dal suo sottoposto, e chi ha certi vizietti è di solito punito con un “ban” dall’azienda.  Come se non bastasse, l’abbonamento al corpo virtuale che Bog utilizza nelle connessioni è in scadenza, e difficilmente potrà permettersene un altro, viste le difficoltà finanziarie in cui naviga. Infine, mettiamoci pure che il nostro sventurato drogato di cybersesso sta pagando il conto delle sue smodate connessioni con la propria salute: i Mindlag, così si chiamano i vuoti di memoria, sono sempre più frequenti e l’uomo sta perdendo importanti tasselli della giornata. Deciso a tornare a casa dopo un estenuante turno di lavoro e concedersi una connessione, Bog però si ritrova a dover dare un passaggio proprio ad Haβ, di cui sente sempre più il fetido fiato sul collo. Riuscirà il nostro “antieroe” a portare il superiore a destinazione nonostante i suoi Mindlag e a non farsi scoprire? Ce la farà a essere umiliato sessualmente, forse per l’ultima volta, dalla sua Domina Strix?

Cosa troverete in Mindlag? Questo romanzo breve di genere cyberpunk vi trascinerà in una città demolita da robot giganti in nome del buon gusto, nostalgici ricordi di gioventù del suo sfortunato protagonista che appassiscono in un mondo distopico e grigio. Non vi basta? Ci saranno anche battaglie di haiku fra gang di artistoidi, lotte contro il tempo, insidiosi imprevisti e perversioni clandestine dei più oscuri antri virtuali.

Lasciatevi sedurre da questa tragicommedia dalla goliardia punk messa in scena su uno sfondo dalla tecnologia cyber, ma occhio ai Mindlag, arrivano quando meno ve l’aspettate!

Share
Leggi tutto...  


Pagina 1 di 401